lunedì 30 luglio 2012

Rifugio high tech sul Monte Bianco


Il nuovo Goûter apre a 3.800 metri: ha un involucro esterno di pannelli in inox per resistere a venti di 240 km orari! Leggete l'articolo: Un grande uovo di metallo sul Monte Bianco »
Ma anche sul versante italiano non scherzano: Addio capanne di legno e lamiera. Il bivacco alpino diventa high tech. Leggete l'articolo scritto da Cristina Marrone il 14 aprile 2011

Io preferisco le località che conservano ancora il mistero delle cose antiche, il profumo della legna accatastata  e della cucina tradizionale. Come a Forni di Sopra, nelle Dolomiti carniche.

Nessun commento:

Posta un commento