sabato 1 settembre 2012

Primo settembre: ricordi di viaggio


Souvenir dal mio viaggio all'incantevole isola di Malta (aprile del 2010)
Nel video troverete i più incantevoli scorci panoramici della costa occidentale dell'isola di Malta, di cui vi già parlai nell'aprile del 2010 di ritorno del mio viaggio in quell'incantevole isola.

Alle Blue Grotto (Il Hnija) ci si arriva anche in autobus, poi si prende una imbarcazione collettiva  e con un giro della durata di circa venti minuti sia arriva alle grotte che sono molto fresche. Pensate a quanto sia piacevole d'estate starsene seduti in barca con l'aria fresca che ci accarezza il viso. Dev'essere fantastico nuotare nelle acque blu della laguna. Ma non in aprile, quando ci sono stata io l'acqua era gelida!
Al  pomeriggio, ripresi l'autobus che mi riportò in centro, arrivata lì decisi di prendere un altro per Marsalforn, avevo voglia di fare una bella passeggiata tra le pittoresche barche di quell'antico villaggio di pescatori, diventato ora un posto di villeggiatura molto amato dai maltesi.
Il giorno seguente decisi di fare un'escursione a nord della Grotta Azzurra, dove si trovano le Dingli Cliffs, le alte scogliere a strapiombo sul mare da cui si gode un panorama stupendo. Le Dingli Cliffs in alcuni punti sono intervalate da pianure coltivati.
Sulla costa occidentale dell'isola di Malta si trovano le spiagge più note: la Golden Bay è la più attrezzata, poi la Ghajn Tuffieha Bay e la Gneja Bay. Sono delle spiagge incantevoli ricche di pesci ideali per gli amanti delle immersioni. La sabbia dorata e l'acqua cristallina sono molto invitanti, ma non in aprile, quindi mi accontentai di camminarci sopra e di filmare il panorama, somigliante in questa stagione alle coste anglosassoni.

Nessun commento:

Posta un commento