lunedì 30 settembre 2013

La mamma, il bimbo e la sorpresa

Vedendo questa simpatica immagine, m'è venuta in mente questa storia... veramente vera


Una mamma, un bimbo e… la sorpresa!

Eravamo in giro per la città, io e il mio bambino…
quando, come d’abitudine davanti al Bestiario ci siamo fermati.
Dietro la vetrina, una gabbia con degli animaletti,
in cui un batuffolo bianco sulla ruota girava.

Lo voglio, mamma ti prego, me lo hai promesso!
Lo dice con enfasi il mio bambino.
Io, all’inizio riluttante, alla fine acconsentì
 e dopo qualche minuto dal negozio uscimmo…
io, il mio bimbo ed il criceto, con gabbia e tutto.
Arrivati a casa lo sistemammo sopra la mensolina
Ma dopo un po, piangente il mio bimbo mi cercò.
Mamma, mi ha morso, gridò!
Ma tesoro, non ti conosce, guarda che denti aguzzi, devi fare piano.

Dopo qualche giorno di accerchiamento
le cose sono migliorate e con circospezione
 qualche seme dalla sua mano prendeva.
Il criceto s’ingrassava e noi felici:
s’era ambientato!
Dopo sette giorni abbiamo avuto una sorpresa
il criceto era una femmina e…
stava sfornando dei rosei cricetini!
Sbigottiti, senza parole, dall’inusuale regalo
noi adulti, ci siamo affaccendati per rendere
la gabbia più accogliente,
più mangime, più acqua, del cottone…

Il nido era pieno di sette rosei fagottini…
qualche giorno ancora e aprirono gli occhi
i corpicini si copersero di candidi peli…
crescevano a vista d'occhio, riempiendo la gabbia, piano, piano…
Infine arresi all’evidenza
Otto criceti in casa non potevamo tenere,
quindi regalammo criceti a tutti gli amici…!
Ecco la vera storia del criceto bianco,
di una mamma con bimbo e… la sorpresa!