mercoledì 23 luglio 2014

Leny Andrade, la "Ella Fitzgerald of Brazil"

Vorrei spendere due parole per parlare di Leny Andrade, cantante brasiliana che Tony Bennett definì la "Ella Fitzgerald of Brazil". Leny Andrade, tra gli ospiti d'onore di TriesteLovesJazz, nata a Rio de Janeiro, 71 anni fa, nonostante il suo metro e mezzo scarso di statura, ieri sera in piazza Verdi, sovrastava, con la sua voce e la sua simpatia, ogni persona accorsa per ascoltarla.
Leny iniziò a cantare giovanissima e durante un concorso canoro alla radio, vinse una borsa di studio del "Conservatorio Brasiliano di Musica". Come cantante professionista fece parte del Trio Sergio Mendes e del movimento musicale sorto nel 1957, da tutti conosciuto come "bossa nova". 

Scelsi questo video, "Corre e olha o cèu" (Corri e guarda il cielo) registrato durante un concerto omaggio a un grande della canzone brasiliana, conosciuto come "Cartola", in cui Leny Andrade partecipò alla fine di novembre del 2008. 

Considerata da molti la miglior cantante di jazz brasiliano, è un'artista di tutto rispetto e di richiamo Internazionale. Il suo stile è eclettico e fonde jazz e samba con grande naturalezza. Ha al suo attivo moltissimi primi posti in classifica con alcuni brani che ha interpretato, e nel 2007 ha condiviso con Cesar Camargo Mariano il Latin Grammy Award per la migliore Musica Popolare Brasiliana con l'Album "Ao vivo".
Una sua foto giovanile.

Nessun commento:

Posta un commento