venerdì 26 dicembre 2014

Il Natale subacqueo del Sub Sea Club di Trieste

A Trieste il 26 dicembre, abbiamo l’occasione di assistere ad una singolare, seppure tradizionale, celebrazione di una Messa per i sommozzatori, organizzata dal Sub Sea Club del capoluogo giuliano. La Messa si svolge all’interno di una campana subacquea in plexiglas, con un’ apertura in superficie da dove s’introduce il sacerdote.
La cerimonia, svoltasi davanti a Piazza Unità d’Italia, è giunta quest’anno al 38° appuntamento.
Di solito un cane appartenente alle Unità cinofile di soccorso in acqua della Protezione civile, si tuffa nello spazio d’acqua antistante la piazza, portando al sacerdote il foglio con l’omelia, durante la cerimonia che tradizionalmente viene tenuta sott’acqua dal celebrante. 
Anche quest’anno, è stata letta l’esortazione all’interno della campana subacquea in plexiglas, posta a cinque metri di profondità e tenuta sgombra dall’acqua grazie all’aria in pressione fornita da una bombola. I fedeli lo ascoltano in superficie, grazie a un laringofono posto sul collo del sacerdote, e anche osservarlo in diretta su un maxischermo, grazie alle riprese di un cameraman sommozzatore.
Ore 11:00 inizio della S. Messa celebrata da Don Francesco Pesce.
Ore 11:30 circa lettura dell'Omelia in immersione.
Ore 12:00 distribuzione ai subacquei ed al pubblico di panettoni e vin brulè. Sub Sea Club Trieste
Natale 2014 a Trieste
il presepe


Nessun commento:

Posta un commento