martedì 31 marzo 2015

Pasqua all'insegna del cattivo tempo?

Io faccio gli scongiuri, ma secondo le previsioni di Meteo il fine settimana che culmina con Pasquetta, sarà ghiacciale! Spero che le previsioni si rivelino una beffa!
Certo che le foto con le uova pasquali e i coniglietti in mezzo alla neve fanno colpo! 

Ecco la locandina di questa mattina, se non mi credete, la notizia la trovate qui sotto:
Previsioni Meteo, altro che Pasqua e Pasquetta: clima da Natale e San Silvestro con freddo e neve! 
Ormai rimangono da definire soltanto i dettagli, che saranno chiari solo nei prossimi giorni. Intanto però la tendenza meteo è confermata: quest’anno Pasqua e Pasquetta saranno gravemente compromesse dal maltempo, non solo con piogge e temporali ma anche con freddo intenso e nevicate fino a bassa quota. Il clima sarà più natalizio che pasquale: altro che uova e pastiere, sui nostri tavoli starebbero meglio pandoro e panettone. E se qualcuno volesse fare un giro di tombola, fuori dalla finestra il clima sarebbe più adatto rispetto alle attività all’aperto tipiche della Pasquetta ma compromesse dalle intemperie.
Rta850m7Proprio nel weekend e lunedì 6 aprile, infatti, l’Italia verrà interessata dal “colpo di coda” dell’inverno. Le temperature inizieranno a diminuire già da giovedì 2 dopo il caldo di questi giorni al centro/nord, ma tra sabato pomeriggio e lunedì arriverà nel nostro Paese il nucleo d’aria più freddo raggiungerà l’Italia facendo crollare le temperature fino a 5-7°C sotto le medie in tutte le Regioni. Le zone più colpite dal freddo saranno quelle Adriatiche. Il maltempo più intenso, invece, sabato sera interesserà l’alto Adriatico per poi scivolare domenica sul centro e lunedì al Sud.
... e procedono:E’ bene ribadire che a 5-6 giorni di distanza, risulta ancora impossibile entrare nel dettaglio della previsione la cui tendenza – già ampiamente delineata da quasi una settimana – è confermata e volge al freddo e al brutto. Nei prossimi aggiornamenti previsionali potremo evidenziare in modo più preciso i dettagli del peggioramento Pasquale. A lungo termine, anche la prossima settimana potrebbe essere condizionata da freddo e maltempo, mentre soltanto a metà mese la primavera potrebbe “esplodere” davvero.