lunedì 4 maggio 2015

Audrey Hepburn, una icona degli anni 50-60



Un celebre taglio di capelli che influenzò lo stile negli Anni 50 è stato quello di Audrey Hepburn in Sabrina, che fece furore negli Anni 50. Proprio come vent'anni prima aveva fatto Jean Harlow col suo biondo platino.

Audrey Hepburn nel 1954 conquista il mondo con la commedia Sabrina e con un taglio corto "col ricciolo" che lanciava un segnale di ribellione contro i capelli lunghi imposti dalla morale dell'epoca. Le ragazze che volevano seguire la moda iniziarono a copiarla.
Audrey Hepburn era nata a Bruxelles il 4 maggio 1929, figlia dell’inglese Joseph Anthony Ruston e della baronessa olandese Ella van Heemstra. Trascorse la sua infanzia tra BelgioRegno Unito e Paesi Bassi. Iniziò a recitare in Olanda e in Inghilterra, ma furono gli Stati Uniti a darle la grande occasione: nel 1952 fu scelta per il ruolo da protagonista in “Vacanze romane” (per quella parte si era anche fatto il nome di Elizabeth Taylor…) e nel 1954 vinse l’Oscar proprio per la sua interpretazione in questo film.
Tante le pellicole celebri della sua carriera: “Sabrina”, “Guerra e Pace”, “Arianna”, “La storia di una monaca”, “Sciarada”, “My Fair Lady”, “Come rubare un milione di dollari e vivere felici” e naturalmente il grande classico Colazione da Tiffany. Audrey è stata anche un’attiva ambasciatrice speciale dell’Unicef, e si è occupata con grande impegno dei bambini nei paesi poveri del mondo. Fonte web