sabato 5 marzo 2016

Lucio Battisti, forever on my mind


In Primavera mi ritornano in mente le canzoni di Lucio Battisti...
sono sicura che la generazione degli anni 60
 si ricorda tuttora di "Si, viaggiare", "Fiori rosa fiori di pesco", "Una donna per amico" e tantissime altre.
Ma la mia preferita, 
per ricordare Lucio Battisti è... 

I giardini di marzo 


Lucio Battisti (5 marzo 1943 – 9 settembre 1998) è stato un compositore, cantautore e produttore discografico italiano. È considerato una delle massime personalità nella storia della musica leggera italiana sia come autore ed interprete della propria musica, sia come autore per altri artisti. Ha avuto, inoltre, anche un grande successo in Francia, Spagna e Stati Uniti. 
In tutta la sua carriera ha venduto circa 25 milioni di dischi La sua produzione ha rappresentato una svolta decisiva nel pop e nel rock italiani: da un punto di vista strettamente musicale, Lucio Battisti ha personalizzato e innovato in ogni senso la forma della canzone tradizionale e melodica. Grazie ai testi scritti da Mogol, Battisti ha rilanciato temi ritenuti esauriti o difficilmente rinnovabili, quali il coinvolgimento sentimentale e i piccoli avvenimenti della vita quotidiana; ha saputo esplorare anche argomenti del tutto nuovi e inusuali... Grande Lucio Battisti!