domenica 14 agosto 2016

Ferragosto sulla spiaggia


Ferragosto - da tradizione - era falò sulla spiaggia, notte sotto le stelle all'insegna della musica e di una grigliata di carne o di pesce e poi una breve siesta in una tenda di fortuna. Una «tradizione» che, sistematicamente, però innescava risse, faceva divampare incendi nelle pinete attigue al litorale e creava problemi, a causa dei tanti giovani alticci o addirittura ubriachi, ai proprietari degli stabilimenti balneari.
Quest' anno, ad Agrigento ed in tutti i comuni costieri della provincia, però, si cambia. E lo si fa perché «l' obiettivo, già identificato lo scorso anno, - ha detto, in occasione di un apposito vertice, il prefetto Nicola Diomede - è il rispetto dell' ambiente, la tutela della spiaggia e garantire la possibilità che vi sia fruizione per tutti. Che ognuno possa lasciare spiagge e pineta, in maniera rispettosa dall' ambiente e dei diritti degli altri». Fonte Giornale di Sicilia
Leggete anche: 
Ferragosto a Trieste
Buon Ferragosto. Vi racconto di Angie che ama Paco e Giò.