lunedì 10 aprile 2017

Trieste nel blu

Una passeggiata sul lungomare di Barcola, la nostra riviera, che porta al Castello di Miramare (Trieste), ieri, complice la bella giornata di sole, si riempì dagli amanti della tintarella.

Il Castello di Miramare e il suo Parco rappresentano uno dei luoghi più caratteristici e rinomati della provincia di Trieste. Il progetto, una sintesi tra natura e arte, viene fortemente voluto dall'arciduca dell'Impero d'Austria e Ungheria, Massimiliano d’Asburgo, fratello minore di Francesco Giuseppe, che attorno al 1855 decide di far costruire per sé e la consorte Carlotta del Belgio, una dimora prestigiosa, circondata da un esteso giardino e affacciata sul mare.
Considerato da sempre il luogo più romantico di Trieste, i suoi incantevoli paesaggi invogliano gli sposi ad andarci per immortalare il loro giorno più bello.
video

Quanti ricordi di baci rubati sotto le fronde degli alberi del parco di Miramare. Passeggiate mano nella mano, prima col fidanzato, poi col marito e figli, poi con i nipotini. Ricordi rimasti nel cuore che neppure il tempo, quell'ingrato, riuscirà a portarci via. Quanta nostalgia dei laghetti colle papere e cigni.
Ora il Parco di Miramare, per mancanza di denaro pubblico, è stato abbandonato a se stesso, le gelate dell'inverno fecero dei danni incredibili. Dobbiamo al nostro Parco il rispetto che si merita, quindi facciamolo ridiventare il nostro luogo del cuore.