mercoledì 6 novembre 2013

Il meraviglioso paese di Alice

Avevo già visto il film alla sua uscita e ieri m'è capitato di rivedere la Alice, non più bambina, cadere nuovamente nel pozzo. Ho rivisto l'andamento psichedelicamente caotico del film - lo ritrovate nel  bingee - e confesso che mi sono divertita molto.
Potevo concludere così... ma il fruscio dei borbottii impegnati a denigrare il film di Tim Burton, continuano a ronzarmi nelle orecchie e mi spronano a spezzare una lancia in suo favore. Quindi rimetto sul Red carpet la sua anticonformista Alice, la quale ritornerà nel mondo reale, sicura della sua condizione di donna e pronta a diventare una manager di tutto rispetto.

Alice in Wonderland

Nessun commento:

Posta un commento