venerdì 30 novembre 2012

Trieste è in attesa del Science+Fiction


Il mio amato Festival di Fantascienza partirà il 5 dicembre 2012 e quest'anno avrà una new location: il PalaTripcovich, situata vicino alla Stazione Ferroviaria, dalla Stazione degli autobus e dal grande Parking, quindi facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo di trasporto con cui si arrivi.

Dal loro sito ho appreso che:       
S+F poster.jpg"La navicella del Trieste Science+Fiction 2012 è pronta per iniziare il suo viaggio intergalattico. 
I film sono stati scelti, gli shorts sono arrivati... e molto, molto altro ancora. 
Per tutti gli interessati al programma, l'ultimo appuntamento da non perdere prima del decollo è sabato 1 dicembre alle ore 11, presso il Continentale Hotel, in via San Nicolò (Trieste)per la conferenza stampa."
 

Purtroppo la mancanza dei fondi necessari allo svolgimento di qualsiasi manifestazione culturale, ha sempre reso molto incerto il futuro del Festival di Fantascienza, a mio avviso il fior all'occhielo della mia città. In questi ultimi mesi, io come appassionata di cinema, sia di fantascienza o altro genere, con il batticuore seguì l'evolversi degli eventi, ma finora non ci sono stati risultati concreti.
Trieste Science+Fiction che anche quest'anno si farà grazie allo STAFF della Cappella Underground LINK
Guardate cosa combinano i super efficienti organizzatori:
LA NOTTE DEGLI ULTRACORPI al Miela di Trieste - mercoledì 5 dicembre, a partire dalleS+F gif 2.jpg 22.30 - ad ingresso libero
TRIESTE SCIENCE+FICTION
OPENING PARTY 
Che siate alieni, Zombie, Vulcaniani, metamorfi, Skrull, Minbari, Mimimmmi, Seleniti, Marziani verdi o rossi, vampiri o wookies, la notte degli Ultracorpi è la vostra festa. Una serata danzante” con i Mothership e la loro live performance ispirata ai grandi classici della fantascienza e i djs della Electrosacher. Nel caso siate banali esseri umani è gradita la tuta spaziale o altro mascheramento che occulti il vostro bizzarro aspetto agli occhi dei nostri sensibili ospiti alieni.
Ringrazio moltissimo gli organizzatori e tutto lo STAFF di La CAPPELLA UNDERGROUND, che per tanti anni cura il Science+Fiction, il Festival di Fantascienza, che a prescindere dai tagli al loro budget, spero che continuino a farci divertire per moltissimi anni ancora.

Nessun commento:

Posta un commento