venerdì 4 gennaio 2013

Lui rumeno, lei africana: sposi a Trieste

Il tempo non basta mai per soddisfare il mio desiderio di conoscere, di sapere cosa si cela dietro quell’angolo. Sensazioni così simili all’ebbrezza mi pervadono, mi godo l’incantevole stato d’animo in cui mi lascio trasportare, mentre vago alla scoperta di un altra “news”.

Per esempio in un sabato mattina di qualche anno fa, mentre passeggiavo per le vie del centro, vidi passarmi accanto molte giovani donne di colore abbigliate nelle loro vesti sgargianti. Chiedendomi dove andassero, le seguì fino in piazza dell’Unità. Arrivata li mi resi conto che davanti alla sala dei matrimoni si era formato un gruppo eterogeneo di persone. Tutti in attesa della cerimonia, che avrebbe unito in matrimonio, una giovane della Costa d’Avorio e un immigrato giunto a Trieste dalla Romania.
Nessuna meraviglia, l’amore non conosce confini!
Oggi, come in quel sabato di settembre del 2008, rinnovo i miei auguri alla coppia.
Sono passati più di 4 anni... chissà se abitano ancora a Trieste.
Un'altra news:

Quando la vanità è uno stile di vita 
Invecchierò ma con calma: Marina Ripa di Meana presenta il suo libro a Trieste.




Nessun commento:

Posta un commento