lunedì 4 agosto 2014

Salotto Vienna a Trieste


Il primo salotto contemporaneo d'arte viennese


Luogo dell’esposizione Ex Pescheria – Salone degli Incanti, Riva
Nazario Sauro, Trieste.
Durata dell’esposizione: fino il 14 settembre 2014
Orari di apertura Mercoledì–domenica, ore 18:00–1:00 / sabato, 18:00–4:00. Entrata libera.

Nel salotto del terzo millennio si alterneranno così per 33 notti più di 200 ospiti. Molti i nomi attesi al salotto estivo sulle Rive: da Paul Divjak a Victoria Coeln, sino a Anna Blume, Nin Brudermann, Luca Faccio, Andreas Fogarasi, Rita Nowak, Christoph Dostal, Thomas Draschan, Erwin Kiennast e altri.

"L'idea è nata partendo dal Centenario della Grande Guerra e il forte legame che unisce ancora Trieste e Vienna. Un legame che non si è mai interrotto ma che si è rafforzato in una più profonda e affettuosa amicizia. Trieste, la più europea delle città italiane è particolarmente proiettata verso Vienna per costruire un presente e un futuro. Così ha aperto un percorso con la Vienna contemporanea. Da qui la collaborazione e il progetto sviluppato con il Mak nella suggestiva cornice dell'ex-Pescheria”.

Appuntamenti e informazioni su www.salotto-vienna.net .



Una panoramica del porticciolo da una delle grandi vetrate della ex Pescheria, con i nuvoloni che si addensavano all'orizzonte, prima della pioggia.
Piove!

Nessun commento:

Posta un commento