sabato 8 novembre 2014

Le FISIME di Dongetti, ora pubblicamente condivise

FISIME, l'opera prima di Stefano Dongetti è stata presentata ieri sera all'Antico Caffè San Marco. 

Ho preso "FISIME" ieri sera, quindi lo devo ancora leggere, ma siccome l'autore mi ha garantito che per ogni libro che comprerò, ringiovanirò di due anni, diventerò fichissima e piena di soldi... mi preparo a comprare almeno altre cinque "FISIME".
A parte gli scherzi, conoscendo il genere di comicità presentata dal Pupkin Kabarett, che seguo da molti anni, sono sicura che il libro sia divertente e pieno di gags.
L'autore lo descrive così: una raccolta di monologhi di cabaret e brevi racconti, in cui improbabili personaggi si trovano coinvolti in grottesche e comiche storie di vita quotidiana. Il tutto è corredato dalle illustrazioni dell'autore. 
Eccovi l'autore, Stefano Dongetti, assediato dalle domande del valido e preparato intervistatore, Alessandro Mizzi. Ambedue cabarettisti e attori comici del Pupkin Kabarett, che da una quindicina d'anni viene presentato, con molto successo, al Teatro Miela.
Nel video, Stefano Dongetti, nato a Trieste, attore comico e autore dei testi presentati in teatro, fa un sunto della sua opera.
video
Inoltre Stefano Dongetti scrive testi per Paolo Rossi, per la compagnia del Pupkin Kabarett: "Tingeltanz", "La coscienza di Zeno spiegata al popolo" e per se stesso: "Il titolo ce l'ha mio cugino". www.fisime.it

Nessun commento:

Posta un commento