giovedì 2 giugno 2011

Le Frecce tricolori sull'Altare della Patria


 Tanti auguri alla Repubblica Italiana, una bella signora di 65 anni di sana e robusta Costituzione.
2 giugno, il mondo festeggia l'Italia!

Fonte La Repubblica.it
ROMA - E’ una Festa della Repubblica speciale quella che si celebra oggi a Roma. In occasione del 150° anniversario dell’Unità nazionale, sono 80 i Paesi che hanno inviato delegazioni in Italia. Tra di loro, più di 40 capi di Stato, tra i quali il presidente russo Medvedev, quello israeliano Peres, quello dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen, re Juan Carlos di Spagna, oltre al segretario di Stato delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. Dagli Stati Uniti è arrivato il vicepresidente Joe Biden.
In occasione della parata militare ai Fori Imperiali, tradizionale evento clou delle celebrazioni, le misure di sicurezza sono eccezionali: tiratori scelti sui tetti, forze speciali in campo e 2.500, tra militari e agenti, sorveglieranno la capitale. Previsto il divieto di sorvolo sulla Capitale dalle 6 fino alle 22 di oggi. 
Il calendario delle celebrazioni e degli incontri. I festeggiamenti inizieranno con la deposizione di una corona d’alloro sulla tomba del Milite Ignoto, all’Altare della Patria. Al termine della cerimonia, inizierà la parata militare in via dei Fori Imperiali. Alle 13 le delegazioni si trasferiranno a Villa Pamphili, dove il premier Silvio Berlusconi incontrerà in un trilaterale Medvedev e Biden. Successivamente il presidente del Consiglio vedrà anche il presidente dell’Unione europea Herman Van Rompuy e quello afgano Hamid Karzai. Dalle 18 gran galà al Quirinale, con il concerto e la cena offerti dal Capo dello Stato in onore delle delegazioni.
Auguri Repubblica che i tuoi 65 anni non suonino solo la melodia dei ricordi passati, ma segnino il ritmo di un futuro di pace e prosperità 

Nessun commento:

Posta un commento