sabato 8 settembre 2012

Il mio yorky compie 14 anni! Happy birthday Joy


Il mio cagnolino Joy compie 14 anni! Si mantiene bene ed è sempre bello e vivace, come quando lo presi in adozione 12 anni fa. 
Con il passare degli anni il suo udito ha subito un calo, anche il suo sguardo s'è un po annebbiato, in compenso è diventato più saggio e meno irruente. Un festoso baubau da Joy



Per rendergli omaggio vi lascio il video a lui dedicato, guardatelo è molto simpatico.
Joy compie gli anni. Happy birthday Joy!

In più vi racconto una delle tante avventure in cui, per causa di Joy, a mio malgrado mi trovai coinvolta: una rissa tra cani!
La peggio l'ebbi io, mi trovai con la caviglia stritolata dal guinzaglio del grosso cane che si avventò sul mio Joy. Quel gran brutto bastardo, grande il quadruplo del mio, per motivi a me ignoti, se la prese con lui e voleva morderlo.
Io, per difendere Joy, con il piede cercai di trattenere il guinzaglio del mostro, questo passò tra le mie gambe e mi avvolse la caviglia. Mentre la proprietaria lo tirava verso di se, lui correva dalla parte opposta con la mia caviglia a seguito.
Mi trovai per terra, la mano sinistra, con la quale cercai di attutire la caduta, dolorante e la caviglia allacciata al cane, che per mia fortuna nel frattempo si pentì e calmò.
Ma no Joy, perché lui volte è un grande rompi, testardo come un mulo, non mi ascolta mai, principalmente quando è su di giri.
Per farla breve quel  brutto attaccabrighe di un Joy, appena mi vide per terra si mise ad abbaiare e districandosi dal collare con una sua solita mossa, la quale dovrebbero inserire nei manuali delle arti canine, si buttò contro l’altro. Il quale non volendo essere da meno, s'infervorò e i due si azzuffarono per bene. Che casino: io che gridavo per farli fermare, tenete presente che Joy quando s'infervora, non c'è santo che lo regga e non sente ragioni!
Urlai alla proprietaria dell'altro cane che lo trascinasse via, poiché non ero in grado di fermare il mio. Quel odioso del cane mio saltava in aria come una molla, cercando di prendere e mordere l'altro.
Mi alzai e con la forza della disperazione riuscì ad afferrarlo e tenerlo stretto sotto le mie gambe. Ora vi racconto le conseguenze del mio gesto: una mano gonfia, fortunatamente  non si è rotta e la caviglia circondata di blu.
Conosco il brutto carattere di Joy, quindi sto sempre attenta e giro al largo dai cani “pericolosi”.

Nessun commento:

Posta un commento