mercoledì 31 luglio 2013

La splendida Brema, la città dei musicanti

 Brema (in tedesco Bremen) è situata nel Nord Ovest della Germania. Brema si trova sulle rive del Weser a circa 60 km prima del punto in cui il fiume sfocia nel Mare del Nord. Il fiume, in corrispondenza della città si allarga e quindi è navigabile da navi di grosse dimensioni permettendo l'esistenza del porto. Brema è la più antica città-stato tedesca, ricca di monumenti e musei, nonché secondo porto commerciale della Germania. 
La città più vicina è Amburgo a circa 95 km a nord est. A Brema è presente un importante aeroporto, l'Aeroporto internazionale di Brema ("City Airport Bremen")  situato a soli 3,5km dal centro geografico della città.
St.Petri Dom
 Raggiungere Brema è stato facile - viaggio in treno da Trieste a parte - grazie al volo Ryanair Treviso- Bremen, siamo partiti giovedì 25 alle 19:05 e siamo atterrati verso le 20:30 a Brema, una volta fuori dall’aeroporto c’è un comodissimo tram (2,40 Euro) che ci ha portati in centro in 11 min - così dice il cartello pubblicitario - e vi posso assicurare che è vero!
 Arrivati a Brema, siamo scesi dal tram e abbiamo subito calpestato con i nostri accaldati piedi, la sopracitata Marktplatz, la vecchia piazza del mercato, dove si affaccia l’Alten Rathaus, il vecchio municipio, veramente splendido nel suo stile rinascimentale, risale al 1400 ed è patrimonio dell’Unesco. Ma abbiamo lasciato la visita per l'indomani.
Nella zona est si trova lo Schnoor, il più antico quartiere di Brema, piccole e strette viuzze con casette del XV e XVI Sec. Piene di negozietti caratteristici, non potete non visitarlo! Non abbiamo visitato, causa tempo a disposizione, il Viertel, il quartiere trendy della città.

Abbiamo alloggiato all’hotel Ibis Bremen Alt Stat, che si trova a 15 minuti a piedi, sia dalla Marktplatz, che dalla stazione centrale dei treni (hauptbanhof). Camera piccola ma comoda, senza la colazione (per due notti 144 Euro in totale).
Alcune info: la sala superiore  dell’Alten Rathaus è visitabile solo in determinati orari e con gruppi di almeno 10 persone, per informazioni e biglietti rivolgersi all’ufficio turistico che si trova a 50mt.

La statua di Roland (1404) si trova proprio davanti al municipio stesso, ed è patrimonio dell’Unesco.

La statua di bronzo dei famosi musicanti di Brema (asino, cane, gatto e gallo) si trova sul lato ovest del municipio.

Leggermente più defilato si può vedere il duomo di Brema, il St.Petri Dom, chiesa Luterana di chiaro stampo gotico, all’interno c’è un piccolo museo.
Da Marktplatz si può raggiungere in meno di un minuto Bottcherstrasse, risalente agli anni ’20 è una via molto suggestiva lunga 110 mt con negozi, musei e un caratteristico carillon.
Questo carillon, formato da 30 campanelli di porcellana di Meissen, suona ogni ora e, contemporaneamente, in una torre girevole adiacente scorrono le immagini di famosi navigatori/aviatori (Colombo, Zeppelin, Lindbergh, ecc).Al di sotto del municipio c’è il Ratskeller, un caratteristico ristorante dove si tengono anche delle feste, con delle enormi botti d’epoca.

Altri posti interessanti  da vedere, ma che visiteremo un’altra volta sono lo Universum, dedicato alla scienza, e il tour della Bremenhalle con la possibilità di fare un po’ di vita da astronauta nel modulo dell’ISS.

A Brema ci si muove a piedi o con il tram, il traffico automobilistico è piuttosto scarso. Ci sono parecchie piste ciclabili e diversi angoli di verde pubblico, inoltre, per chi ama lo shopping ci sono tantissimi negozi di ogni genere, numerose gioiellerie e oggetti di arredamento.

 

Una cosa è certa: avendo visitato la Germania in lungo e in largo, da Monaco a Berlino, da Francoforte a Norimberga, Brema è sicuramente una delle città più belle!

Nessun commento:

Posta un commento