venerdì 18 ottobre 2013

Il Sommacco del Carso


Per me la vita va gustata, ma senza eccessi, mi piace muovermi, agire, ma senza strafare. Amo la vita sociale, ma senza scalmanarmi. Come una vera giraffa, allungo il collo, ma non sono mai invadente. Mi comporto in modo a volte “leggero”, ma mai superficiale.
                      

Anche se cerco di nasconderlo, sono la classica inguaribile romanticona. Mi piace l’atmosfera raffinata di un tavolo imbandito con delle candele, del pesce e del buon vino bianco. Ma non disdegno l’ambiente rustico, gli gnocchi con il gulasch, accompagnati da un bicchiere di vino rosso. Amo la pizza e la birra, adoro i dolci morbidi, ora non mi viene in mente nulla di cui provi repulsione. 
Forse dovrei assumere una posizione più decisa e meno diplomatica. Ma siamo in autunno, cadono le foglie, l’inverno è alle porte, spero di riuscire a farmi apprezzare per il modo in cui vi faccio sentire. Intanto vi regalo i colori autunnali del bosco e in particolare del Sommacco, un arbusto del Carso in cui le foglie, in questa stagione, si colorano nelle varie gradazioni di rosso.

Nessun commento:

Posta un commento