lunedì 9 marzo 2015

Escursione in Istria: Kotli, Hum e Pisino


La splendida giornata di sabato ci ha invogliati a fare l'escursione in Istria, programmata la settimana scorsa. Quindi dopo aver fatto colazione, in un bar di Crni Kal (Slovenia) - situato in una posizione panoramica - ci siamo diretti verso la frontiera croata. Il nostro obiettivo era di raggiungere Hum (Colmo in italiano), che è nota per il titolo di "città più piccola del mondo".

Ma prima di arrivare a Hum abbiamo fatto una piccola deviazione per visitare la località di Kotli, un posto veramente fiabesco. Si tratta di un piccolo villaggio, quasi completamente abbandonato, percorso dal fiume Quieto (Mirna), che forma delle cascate proprio a Kotli. La corrente era utilizzata in passato per fare funzionare dei mulini ad acqua. 
Il fiume scorre lento in questo luogo che si trova completamente fuori dal mondo, a parte la gente che parlava nell'unico agriturismo, non c'erano altri rumori, un vero paradiso. Eccovi alcune foto, la prima è del mulino meglio conservato.
La strada che porta verso Hum è costellata da monumenti con scritte in caratteri glagolitici, una antica scrittura croata.
Hum - Colmo in Istria è nota per il titolo di "città più piccola del mondo": la sua popolazione è di circa di una trentina di abitanti. 
La cittadina è circondata da mura ed ha come unico ingresso un portone di bronzo. All'interno ci sono due vicoli, qualche casa, il Museo Civico, la chiesa romanica del XII secolo di San Gerolamo e la chiesa di San Giacomo con la sua torre campanaria, in stile romanico. Info QUI 
Il monte Maggiore (in croato Učka)
La piccola Hum si visita in poco tempo, quindi abbiamo deciso di andare verso Pisino (Pazin in croato), carinissima località dell'Istria centrale, famosa per la sua gigantesca foiba.

Escursione in Istria: l'orrido di Pisino (Pazin in croato)

Nessun commento:

Posta un commento