lunedì 29 giugno 2015

Domenica a Trieste, con mega yacht, il "Topolini Day" e le bolle di sapone


Lady M, il luxury megayacht ormeggiato al Molo Pescheria,‬ di proprietà del rampollo di un oligarca russo, se n'è andato da‪ Trieste, dopo una sosta di 36 ore. Altre foto QUI
Di sera - accesi faretti ovunque - la barca si trasforma in astronave, con acquari inseriti nelle scalette, nei tramezzi e a poppa, illuminati da luci fluorescenti.
Spiccava in tutta la sua magnificenza, ormeggiato al Molo Pescheria ospite del Marina San Giusto, Lady M., luxury megayacht di 65 metri di lunghezza costruito nel 2013. In sei cabine possono essere ospitati 12 ospiti, mentre 14 sono i membri dell'equipaggio.  Completo di piscine e piazzole per l'elicottero, Lady M., sarebbe stato costruito per il figlio trentenne di un oligarca russo del settore del gas. Lo yacht ha ripreso il largo domenica mattina, dopo 36 ore di sosta. Fonte il Piccolo

Ha ottenuto grande successo il "‪Topolini‬ Day": decine di persone (tra cui diversi kosovari) hanno risposto all'appello del pugile Fabio Tuiach, presentandosi a Barcola fin dalle 8 del mattino. Tutti si sono rimboccati le maniche e hanno ripulito l'area deturpata dai bulli.
L'iniziativa è stata promossa dall’associazione Spiz per rispondere ai recenti episodi di intolleranza e di bullismo verificatisi in particolare al decimo Topolino.
"Abbiamo indetto questa manifestazione - hanno spiegato i responsabili dell’associazione - per ribadire l’importanza dell’educazione e del rispetto del bene pubblico". Fonte il Piccolo
La area è diventata "sorvegliata speciale", quindi, cosa inusuale, poco frequentata ieri pomeriggio.
Il tramonto immortalato sul Molo Audace, giusto prima della pioggia...
... e le esclamazioni gioiose dei bimbi divertiti dalle bolle di sapone, magicamente lanciate da un artista di strada spagnolo, chiusero in bellezza la mia domenica.
Altre foto QUI