giovedì 4 ottobre 2012

Personaggi insulsi a go go



Succede di rado che prendo in mano il telecomando, che solitamente rimane li ricoperto dalla polvere delle mie giornate passate a fare altro.
Su questo mio spazio scrissi più volte del 
mio completo distacco dalla TV, non trovo il tempo per mettermi davanti al piccolo schermo, l'altra sera mi scomodai a guardare un programma. Forse peccai d'eccessivo entusiasmo difronte ad una bella voce. Ammiro chi possiede una bella voce, ma molto di più chi si mette d'impegno a prepararsi musicalmente, quindi mai mi sfiorò il dubbio che il cantante non riuscisse ad ottenere il consenso del pubblico. 


Amareggiata dalla eccessiva forma esibizionistica con cui ci vengono propinati dalla TV i vari partecipanti dei svariati concorsi canori, misconosciuti ai più, ma resi interessanti da sotterfugi tali da indurre gli spettatori a tralasciare il telecomando e prendere in mano il telefono.
Io solidale alla gran bella voce di qualcuno che ora non ricordo il nome mi lasciai trascinare dall'entusiasmo e sprecai un sms.
Cribbio, come avranno fatto a preferire a quella stupenda voce, quel clown, brutta copia di Renato Zero, che osò cantare una canzone degli anni '70 impiumato come uno struzzo… dal ribrezzo poco mancò che vomitasse la cena!!!





Perdindirindina come la gente fa a scomodarsi e telefonare per certi personaggi insulsi come quelli che s'esibirono l'altra sera, i quali alla fine ottenerono i voti del pubblico di casa. Mah!

Nessun commento:

Posta un commento