martedì 29 luglio 2014

Da Trieste a Rabac, in Croazia

... in meno di 2 ore e senza pagare la vignetta in Slovenia. 
 Erano anni che non ci andavo e mi sono molto meravigliata di trovare, a Maslinica, dove prima c'era solo un campeggio, dei grandi complessi alberghieri di tre, quattro stelle. Quindi la spiaggetta di ghiaia, che avrà al massimo 400 metri ora è completamente affollata. 

 Nel ristorante antistante la spiaggia, abbiamo pranzato molto bene, io presi una frittura di pesce che comprendeva un gamberone, dei gamberetti sgusciati, calamari, cozze sgusciate e pesciolini. Il mio compagno ha preso del filetto ai funghi contornato di patate fritte. Tutto molto buono e ben presentato.
A Rabac ci sono altre belle, ma piccole, spiagge sabbiose a Sv. Andrea, Lanterna e Girandella, premiate con la "Bandiera Blu". Sono delle piccole terrazze di cemento, situate sotto la passeggiata, da cui intravedi la sottostante sabbia.
 Rabac, una delle perle del golfo del Quarnero è situato in una bellissima baia, vicino a Labin (Albona).
 Li si che sarebbe stato bello fare una nuotata, ma la pioggia era in procinto di cadere, quindi ci siamo rifugiati in un bar con vista sul mare, dove abbiamo preso un "caffè alla turca". Ci piacerebbe ritornare a settembre o maggio, ma mai più in luglio!

 Un tempo gli abitanti di questo piccolo villaggio si dedicavano alla pesca.
Intorno agli anni 60 - 70 fino ai giorni nostri le residenze estive presero possesso di tutta la collina e quindi  Rabac è diventato uno dei luoghi di villeggiatura più ricercati.
Sopra Rabac si trova la storica Albona (Labin).

Come arrivarci:
Autostrada fino a Trieste. Da Trieste verso Koper (Capodistria/Slovenia 10 km) via valico di frontiera Rabuiese (Skofije), poi verso valico di frontiera Požane/Buzet (Croazia). Da Buzet via Lupoglav- Vozlići - Labin verso Rabac.
 

Nessun commento:

Posta un commento